PESTE SUINA AFRICANA: come comportarsi

E' stato rinvenuto un focolaio di PESTE SUINA AFRICANA in alcune regioni italiane.
La malattia NON CONTAGIA L’UOMO, ma uccide in poco tempo cinghiali e maiali.

Riportiamo di seguito alcune regole da seguire:

-non abbandonare rifiuti alimentari nell’ambiente e non somministrarli ai suini;

-evitare che i maiali d’allevamento entrino in contatto con cinghiali o maiali di altri allevamenti, ANCHE INDIRETTAMENTE, per esempio attraverso abiti sporchi o camion per trasporto bestiame non disinfettati;

-segnalare carcasse di cinghiale, anche in decomposizione, e/o morti per incidente, o esemplari ammalati, alle autorità sanitarie.

Si allegano le locandine informative per ogni singolo settore predisposte dal Ministero della Salute
(link https://www.salute.gov.it/portale/sanitaAnimale/dettaglioContenutiSanitaAnimale.jsp?